Momi, Lu: Brave Ragazze!





In passato mi chiedevo se questa vita da sportiva non fosse troppo egoistica. Mi sembrava che il mio lavoro non contribuisse al bene degli altri, ma fosse concentrato unicamente sulla ricerca di un' auto realizzazione personale volta a dare un senso alla mia esistenza su questa terra.
Ma mi sbagliavo.

Ogni giorno mi applico per essere la migliore versione di me possibile nel rispetto dei miei talenti e dell'identità che mi sono costruita, per essere d'esempio a chi mi stima.
Ogni giorno vengo sfidata da mille difficoltà che decido con coraggio e dignità di superare, per me e per le persone che mi vogliono bene.
Ogni giorno mi batto per raggiungere degli obiettivi che renderanno felici le persone che amo
.


Perché se gioisco di ciò che faccio e lo faccio bene, con Passione, Amore, Coerenza e Disciplina... oltre che godere quotidianamente del mio lavoro, trasmetto Emozioni.
E se papà e mamma si ritrovano a saltare e ad abbracciarsi nel letto come non facevano da tempo per una mia vittoria importante, il mio gioco ha prodotto Amore e Contatto.
Se Marco mi prepara questa esplosione di pupazzi e palloncini per il mio ritorno, io ho prodotto Orgoglio e Ispirazione.
Se la mia compagna ha passato 5 giorni meravigliosi di condivisione al mio fianco, io ho prodotto Amicizia.
Se i miei amici mi stanno accanto e mi sostengono con vera gioia, io ho prodotto Sincerità, Coesione e Forza.

Che bella la mia Vita.