I 7 Segreti di un Cervello Brillante

I 7 Segreti di un Cervello Brillante

1 – Muoviti
Per migliorare le prestazioni del tuo cervello non serve dedicarsi al calcolo differenziale o studiare la teoria del caos, basta uscire e fare 4 passi.
I suoi migliori allenatori sono i nostri piedi, fare dell’esercizio aerobico è un modo eccellente per mantenere il cervello giovane e sano.
Col tempo le cellule cerebrali, i neuroni, perdono i collegamenti tra di loro, le sinapsi, questo processo purtroppo inizia verso i 30 anni.
Ma le ultime ricerche hanno dimostrato in modo evidente che l’esercizio previene il processo di invecchiamento del cervello, e sicuramente migliora la memoria.
L’esercizio aumenta lo sviluppo dei capillari e questo significa una maggiore irrorazione sanguinea, più nutrimento e un maggior apporto di ossigeno, fondamentale per la salute dei nostri neuroni.

2 – Nutrilo
Il secondo alleato per un cervello più brillante è il nostro stomaco. Noi tutti abbiamo sentito parlare degli antiossidanti come anticancerogeni.
Tutti gli alimenti che contrastano i radicali liberi, sono ottimi anche per il cervello.
Quindi mettiamo in tavola tutti i colori di frutta e verdura, e poi legumi, cereali integrali…

3 – Esercitalo
Il cervello è una macchina per imparare, forniscigli i giusti strumenti e il tuo cervello diventerà più veloce e più brillante.
Impara qualcosa di nuovo, ci sono milioni di cose che ti possono piacere: giocare a ping pong o a bridge, fare le parole crociate o il sudoku, imparare a ballare il tango o una nuova lingua, e se ancora ancora non ti senti abbastanza stimolato, va bene anche il calcolo differenziale e la teoria del caos.
In pratica gli esperti consigliano fortemente qualsiasi cosa che focalizzi la tua attenzione, tenga il cervello in modalità apprendimento e che resti impresso nella tua memoria.

4 – Rilassalo
Ok ti sei iscritto al corso di Swahili e di Canto Armonico.
Adesso prenditi del tempo!
Respira!
Rilassati!
Al tuo cervello piacciano le sfide quanto gli piace la calma.
Lo stress, ma forse questo lo sapevi già, è un male per il tuo cervello, disturba il processo cognitivo e riduce la memoria, fino a incidere sulla tua qualità di vita.
L’ippocampo, sede principale della memoria, viene debilitato seriamente da uno stress cronico.
In questi tempi non è facile vivere senza stress, l’alternativa è fare scelte de-stressanti: l’esercizio fisico, lo yoga, la meditazione…
Così appena torni dal corso di Swahili assicurati di un po’ di relax e divertimento.

5 – Riposalo
Il più eclatante esempio di relax, è il potere rigenerante del sonno.
Sia che tu stia cercando di far quadrare i conti, sia che tu stia scegliendo la giusta auto per le tue esigenze, dormirci sopra, è una tecnica che paga.
I ricercatori di Harvard hanno dimostrato che dopo una buona notte di sonno, le possibilità dei partecipanti di trovare soluzioni ai problemi proposti raddoppiavano.

6 – Divertilo
L’umorismo – ma anche la cioccolata, lo sport e il sesso – stimolano le dopamine, i messaggeri del benessere, una specie di droga naturale, responsabile del nostro sentirci bene.

7 – Miglioralo
Anche in una cultura ossessionata dalla giovinezza, per i ruoli chiave si cercano persone mature e di provata esperienza, ma cos’è la saggezza a livello neurologico? Gli studiosi stanno cercando di capirlo.
L’ipotesi e che le persone con l’età accumulano milioni e milioni di possibili scenari sociali e registrano milioni e milioni di fatti e eventi.
Migliorano quindi le capacità strategiche e organizzative, la gestione delle interazioni sociali e il saper gestire situazioni complesse.
Rassicura sapere che con l’età certe cose andranno di bene in meglio…

Fonte: http://ilblogdellamente.com