Una valigia di Vita!

Mi sembra presto, ma consigliano di preparare la borsa per l'ospedale.
L'occorrente per la neo mamma e l'occorrente di creatura.

Ci ho messo un po' di tempo e ora credo di avere tutto.
Perlomeno quello che c'è nella lista.
Preparo un trolley per me e una borsa per creatura.

Che ci vuole a preparare una piccola valigia?
L'ho fatto mille volte...
Si, ma questa è diversa.
Decisamente diversa.
A dire il vero è proprio unica nel suo genere.

Desidero che questo rituale sia intimo, speciale, ricco d'amore.
Mi faccio accompagnare dalla dolce musica di Deva Premal, accendo qualche candela, profumo l'ambiente con le essenze, prego.

E inizio a danzare con il mio grembo, facendogli percepire che questa preparazione è per lui, è per accoglierlo nel nostro mondo con gioia.

Ogni cosa è stata lavata.
È pulita, pura, immacolata e nuova.
Pronta.
Come l'anima forte e delicata che indosserà tutto questo, in arrivo da un luogo lontano attraverso un viaggio tortuoso e impegnativo.

Scelgo di usare il mio vecchio e fedele trolley dell'Italia.
Lui è solo stato pulito, non è nuovo, nè recente, ma ho bisogno di qualcosa di certo, che mi aiuti a contenere tutte queste novità.
Ha 11 anni, mi ha accompagnata nel mondo, in tantissime sfide... non può mancare in questa avventura così speciale.

Avrò bisogno di coraggio.

Il contenuto della valigia è davvero insolito rispetto quello a cui ero abituata: a sostituire costumi da gioco, occhiali, visiere e creme solari ci sono camice da notte di cotone, coppette assorbilatte, un carillon.
Nessuno ti racconta queste cose fino a che non le vivi di persona.
Nessuno ti dice delle mutande a rete monouso, o degli assorbenti grossi come pannolini.
Nessuno ti dice che piangerai come una fontana preparando i primi 5 cambi del tuo bambino da consegnare in ospedale.

E per quanto questo processo sia infinitamente perfetto e rodato da Madre Natura, anche Lei Sa che nel giusto momento tra miliardi di persone, ci sarete solo tu e il frutto del tuo grembo a varcare quella porta.

Insieme a tutto l'amore del mondo.