RUBRICA per VolleyMania- La mia Direzione

 
Ciao lettori di volleymania! Questo è il mio ultimo articolo del 2012 quindi ho pensato di proporvi un elenco di riflessioni che ho maturato e preso in considerazione nell’ultimo anno, soprattutto negli ultimi mesi.
Questa lista rappresenta una direzione che ho deciso di seguire, un sentiero che ho illuminato davanti a me e dentro al quale voglio camminare per essere una persona migliore, una destinazione verso cui mi muovo ogni giorno per vivere la vita che desidero.

HO IMPARATO:
-che avere degli obiettivi è fondamentale per sapere da quale parte andare e per capire di che risorse ho bisogno per raggiungerli, ma ancor più importante è sapere per quale motivo lo faccio, che cosa voglio ottenere, che cosa mi darà di buono giungere a quella meta
-che la comunicazione che uso con me stessa e con gli altri influenza la mia realtà, quella della persona con cui interagisco e la nostra relazione. Migliori (più efficaci) sono i colori (parole, toni e fisiologia) che decido di usare, più bello (emozionante) sarà il quadro (stato d’animo) che dipingerò
-che ognuno prende la decisione migliore tra le opzioni disponibili in quel momento (quindi è meglio averne molte!)
-che perdonare ti libera l’anima
-che è necessario aver chiari i nostri valori (gli ideali a cui miriamo, quelli che guidano tutte le nostre scelte, ciò a cui tendiamo e che per noi è veramente importante) e agire in modo coerente ad essi per essere intimamente felici
-che l’aiuto è più apprezzato dalle persone che te lo chiedono e che la gentilezza può ammorbidire anche i cuori aridi o quelli poco abituati a gioire, a sperare, a credere nel prossimo
-che non sono i comportamenti o le parole o le azioni ad influenzarmi, ma il significato che io decido di dare a comportamenti, parole e azioni
-che per trovare le risposte giuste devo pormi e porre le domande giuste
-che non esistono persone senza risorse, ma esistono stati d’animo e mentali senza risorse
Ho imparato, finalmente, che ognuno di noi fa, è e dà il meglio che può fare, essere e dare in quel momento.


HO CAPITO:
-che scalare la montagna per arrivare alla cima ci renderà migliori indipendentemente dal risultato: ad essere degna di attenzione è la differenza tra la persona che eri quando sei partito e la persona che sei quando arrivi dove sei arrivato, con il tuo nuovo bagaglio di esperienze
-che preferisco trascinare, piuttosto che seguire, ma che se ho accanto una persona che stimo, in alcuni momenti, la seguo con piacere e fiducia
-che sei e ti comporti esattamente come pensi
-che stima reciproca e sincerità sono essenziali per avere relazioni autentiche
-che gli amici sono le persone con cui decidi di stare, crescere, condividere, confrontarti
Ho capito che “il meglio deve ancora venire”. (cit Ligabue)


HO AVUTO CONFERMA:-che ogni persona che incontro mi arricchisce
-che viaggiare rende liberi, insegna ad adattarsi
-che se voglio qualcosa è necessario che io agisca per andare a prenderla
-che tutto quello che ci serve è dentro di noi
-che se ti circondi di persone brillanti la tua vita sarà più brillante
-che fede e gratitudine danno una marcia in più
-“che questa è la vita che sognavo da bambino” (cit. Jovanotti)
-che allenare la propria curiosità permette di scegliere fra molte più possibilità
-che rendere più lieta la giornata a qualcuno, anche solo per un minuto, è davvero gratificante
-che la mente è una risorsa infinita e che l’immaginazione può superare ogni confine, fino ad “ingannarla”
-che ogni persona può darti del buono, basta desiderare di vederlo
-che, quando raggiungi un traguardo, un obiettivo, un successo sono le persone che hai accanto e che sono felici per te a renderlo davvero speciale
-che la vita mi da ogni giorno l’opportunità di apprendere
-che fornire spunti e nuove idee agli altri è stimolante per riceverne di nuovi
-che è meraviglioso far sentire bene una persona che parla insieme a me
-che la falsità logora i rapporti, che la sincerità li rende più forti.
Ho avuto conferma che scambiare energia con persone interessanti è fonte di ispirazione e magia.


HO SCELTO DI:
-arricchirmi di nuove e diverse visioni del mondo per vedere le cose in modo più completo o da un’altra prospettiva, sempre rispettando i miei principi
-di mantenere vivo il bambino dentro di me, per poter attingere dalla sua energia, vitalità e spontaneità
-di volermi assumere le responsabilità, di essere l’ago della mia bilancia, di decidere come mi voglio sentire e che cosa voglio essere senza lasciare che circostanze esterne influenzino i miei stati d’animo
-di essere flessibile e creativa
-di allenarmi a fare ciò che non mi riesce comodo fare
-di essere una persona che fa le cose che sa
Ho scelto di essere ogni giorno la migliore me stessa di ieri.


GRAZIE:
-Grazie a chi si fida di me
-Grazie a chi mi fa brillare gli occhi, a chi mi sorprende con la semplicità e con la purezza delle intenzioni
-Grazie a chi criticandomi mi permette di migliorare alcuni aspetti del mio carattere dove ho ancora margine
-Grazie a chi mi considera un esempio da seguire
-Grazie ai nuovi Amici che ho incontrato lungo la strada, che mi fanno correre più veloce, più forte, con più gioia
-Grazie agli amici fedeli e sinceri che non mi hanno mai abbandonata
-Grazie al potere di un abbraccio, alla complicità, alla condivisione che unisce
-Grazie ai miei genitori per avermi fatto il dono della vita e avermi permesso di diventare la persona che sono
-Grazie ai miei fratelli, legame inossidabile, per essere venuti ad incontrare proprio me tra tutte le famiglie disponibili
-Grazie alla mia numerosa famiglia allegra, solida, colorata e a ogni membro che la compone e che è entrato a farne parte.
-Grazie a Marco raro compagno, amico, amante e alla sua famiglia nido di pace e serenità
-Grazie alla natura, fonte di ispirazione e gratitudine
-Grazie alla fotografia, che mi lascia immortalare attimi unici
-Grazie alla musica e ai libri, compagni di emozioni e nutrimento per l’anima
-Grazie all’Amore e ai suoi lacci infiniti che mi permettono di raggiungere ogni luogo
-Grazie al mio sport, che mi chiede di volere di più da me stessa, una preziosa palestra di vita, uno strumento da sfruttare al massimo per arricchire le mie possibilità.


Che il 2013 sia l’Anno che desiderate e che decidete di far accadere. Super auguri a tutti voi!

Momi

http://www.volleymaniaweb.com/?p=48428