Donne

Siamo brave a farci trovare da quel velo di paura anche quando siamo felici. 
A voler complicare con i nostri pensieri ciò che è semplice.
A far pulsare quella vena di sofferenza quando non serve, dove sembra non essercene spazio.
Come se il dolore dovesse appartenerci per il ruolo che abbiamo.
Come se tanta beatitudine mettesse a repentaglio in un istante il nostro "tutto", con il rischio di sconvolgere gli equilibri che a fatica ci siamo costruite.
Finalmente percepisci che ciò che stai sperimentando è la strada giusta, che ti fa stare bene, forse come non mai... ma ti difendi con frasi tipo:
- vedremo come va...
- non guardo troppo in là perché qualcosa potrebbe andare storto...
- meglio se non mi sbilancio... non voglio espormi su quella cosa, o verbalizzarla più del necessario...
- chissà se mi fido... chissà se posso aprirmi...
- mi sento pronta?
- cosa penseranno di me?
Quindi te lo custodisci dentro, quello stupore che ti rende elettricità, in attesa che sia perfetto, che rispecchi i tuoi canoni, che tu senta che ti puoi fidare davvero.
Vorresti espanderti con quella meraviglia, aprirti a tale bellezza, invece ti trattieni un pochino, quasi a non voler esagerare, quasi forzandoti a mantenere il controllo: perché è più saggio andarci con i piedi di piombo.
E non comprendi che la gioia è lì, a portata d'aria.
È lì, accanto a te, come l'avevi chiesta. Respira. E già ti avvolge.
Non è uguale a come l'avevi in mente, ma meglio.
È facile.
È soffice.
È stabile.
È fertile.
Forse è terminato il tempo di combattere, di fare la guerriera.
È finito il tempo di dover essere necessariamente pronta alle sfide che ti si palesavano dietro ogni angolo, di vivere sotto pressione per dimostrare che ci sei e che su di te si può contare.
Ogni cosa accaduta, ogni preziosa persona incontrata, ogni libro assorbito, ogni relazione giunta al termine, ogni decisione presa con sacrificio, sono oggi la trama della tua Forza Interiore.
Forse, ora che sai profondamente che sei una Donna capace di affrontare qualsiasi ostacolo, è il momento di affidarsi, di lasciarsi andare, di danzare leggera.
Perché per una come te, è maturo il tempo di raccogliere.
È giunto il tempo di ridere senza risparmio.
È venuto il tempo di essere abbracciata dall'Amore.
È il tempo di trasformarti da severa ed esigente guida di te stessa, ad amorevole guida per le altre Donne. 
Sapendo che siamo Una.