RUBRICA- CrossOver- Maria Clara e Carolina

Settembre 2013

Ciao ragazzi oggi vi presento l'intervista proposta alle sorelle Salgado. Queste due splendide atlete brasiliane sono molto unite e giocano insieme dal 2003. Si allenano a Rio de Janeiro davvero intensamente e hanno un modo di giocare ordinato, tecnico e coinvolgente. Hanno determinazione e passione da vendere, sono sempre molto disponibili e inseguono il sogno olimpico...in casa propria!
Scopriamo qualcosa in più sul loro rapporto e su come ragionano i campioni. Buona lettura!

Maria

1. Come cambia il vostro rapporto dentro e fuori dal campo?
M: We are really close to each other since always. As sister we know that both of us wants the best for the other and we don't have any vanity between us as some other teams. So when we fight, we fix it right away. We talk about everything and we try to don't keep hiding bad feelings. And we are together the whole time when we are not playing.
M: Siamo molto unite da sempre...come sorelle sappiamo che entrambe vogliamo il meglio per l'altra e non c'e' nessuna vanità tra di noi come potrebbe esserci in altre coppie. Quindi quando litighiamo, sistemiamo tutto nel modo giusto. Parliamo di ogni cosa e proviamo a non tenere nascoste le cattive sensazioni. Stiamo insieme tutto il tempo, anche quando non stiamo giocando.
 

2. Cosa si prova a rappresentare un paese come il Brasile con una grande tradizione in questo sport e tanta competizione di altissimo livello tra le squadre?
M: Its really good to be able to play and being one of those teams representing Brasil, we worked a lot for this and we know that we always need to work more and more cause we have a lot of good players here. In another way its was really hard always cause in our sport u have a restricted number of teams per each country so was really hard to get in MD having always 3 brasilian teams in the top 8 of the world. We needed to play country quote for a long time, always a match in really high level even before tournament starts and sometimes was too hard to stay out of MD knowing that we had level to be playing. Was frustating but made us stronger.
M:.E' davvero bello poter essere tra le squadre che rappresentano il Brasile, abbiamo lavorato molto per questo e sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare ancora e ancora perché ci sono molto ottimi giocatori qui. D'altra parte e' stata sempre molto dura per noi perché nel nostro sport c'è un numero ristretto di coppie per ogni nazione, quindi e' stata tosta accedere al Main Draw quando c'erano sempre tre coppe brasiliane tra le prime otto al mondo. Abbiamo dovuto giocare i country quota per molto tempo, facendo sempre una partita ad altissimo livello anche prima che il torneo iniziasse. A volte e' stato davvero difficile starsene fuori dal main draw sapendo che eravamo del livello per giocarci...e' stato frustrante, ma ci ha rese più forti.

3.Quali sono secondo te gli aspetti più importanti che deve avere un top player?
M: For me, a strong mind is essencial cause in beachvolley you dont have reserve players to put in your place when u have any problem so u need to play with injuries, bad weather conditions or unconfortable situations and u need to face them the whole time.. U r really exposed there and if u have a problem in the match u know that your opponent is serving u and u cant run away! This is incredible for me.. We need to find a solution for all uncofortable things that could happen and the player who does it quicker, has more chances to win for sure.. Of course skills and the phisical part is essencial but sometimes u see so many players that r not perfect in those things but stronger minds and this or me is the hardest part to work and what can make the difference.
M:Per me una mente forte e' essenziale perché nel beachvolley non hai un giocatore di riserva da far entrare al tuo posto quando hai qualche problema, quindi devi giocare con problemi fisici, cattive condizioni climatiche, o situazioni di disagio che vanno affrontate per tutta la durata della gara. Sei molto esposto in campo e se hai qualche problema durante la partita sai che il tuo avversario batterà su di te, e tu non puoi scappare via! Questo ha dell' incredibile per me: dobbiamo trovare una soluzione a tutte le cose scomode che ci possono accadere e il giocatore che lo fa più velocemente ha di certo più possibilità di vincere. Ovviamente le abilità tecniche e la parte fisica sono essenziali, ma qualche volta si vedono giocatori che non sono perfetti in quelle cose, ma che hanno una testa forte...e questa per me e' la parte più difficile da allenare e quella che fa la differenza.

4.Qual'e' la caratteristica che apprezzi di più in Carolina? Come giocatrice e come sorella.
As a sister she is wonderfull, her, Pilar and Pedro are my best friends and the persons that i most count in my life..we grew up helping eachother and really close so thanks to my mum, it couldnt be different! As a player i think she has great skills. Her reception is one of the best, she serves a hard float and she works hard! After the pregnancy, in one month she was already in the sand, trying to be in shape as soon as she could and she is doing a great job!
Come sorella e' meravigliosa, lei, Pilar e Pedro sono i miei migliori amici e le persone che più contano nella mia vita... siamo cresciuti aiutandoci l'uno con l'altra, sempre molto uniti...e grazie a mia mamma le cose non sarebbero potute andare diversamente. Come giocatrice credo che abbia ottime caratteristiche. La sua ricezione e' una delle migliori, la sua battuta float e' notevole e lavora sodo! Dopo la gravidanza in un mese era già sulla sabbia cercando di tornare in forma al più presto, e sta facendo un ottimo lavoro!



5.In che cosa siete simili e in cosa completamente diverse?
M: I think we r different in most of things.. Carol has more tecnic in my view but its harder for her to get the aerobic part, breathing, she gets more tired during matches than me and im quicker than her. Basically oposites hahaha I think thats way we can play together.. She has long arms and block then im quicker and can play defense haha!
M: Credo che siamo diverse nella maggiorparte delle cose. Carol ha più tecnica secondo me, ma e' più difficile per lei tenere la condizione aerobica, respirare, si stanca più di me in partita, e io sono più veloce di lei. Praticamente opposte ahahah, penso che per questo giochiamo insieme: lei ha braccia lunghe per murare e io sono più veloce e posso giocare in difesa ahah!

6.Siete una famiglia molto unita di campioni: oltre voi due anche Pedro, e vostra mamma prima. Avere degli esempi di eccellenza cosi vicino ti aiuta?
I think its not about being good, the exemple that my mum gave us is about practesing hard and getting involved.. She was a great player but she always left everything she had in her practises and games. When she coached us, she was like this and always wanted us as this kind of athlets.. We believe more in hard work than in just being born with great skills.. She helped us a lot and still do it
Credo che non sia solo questione di essere bravi, l'esempio che mamma ci ha dato riguarda l' allenarsi duramente e farsi coinvolgere. E' stata una grande giocatrice, ma ha sempre lasciato tutto quello che aveva negli allenamenti e in partita. Quando ci allenava era cosi e ha sempre voluto che noi fossimo quel tipo di atlete. Crediamo molto di più nel lavoro che nell' essere nati con grandi capacità. Mamma ci ha sempre aiutate molto e ancora continua a farlo.

7. Cosa ami della vita del beacher?
M: I love that we travel a lot to places that we probably wouldnt go and that we meet so many people on tour from everywhere.. Being able to open your mind and making your world bigger is amazing.. Learning every week a different culture and always meeting new people.. And that we need to learn how to handle with all kinds of feelings while we play, so many different emotions during each season.. And i like that you dont have so much time to cry for a bad result or to be happy for a good one cause you almost always, have another one in the next week and the next is always the most important
M: Amo il fatto che viaggiamo in molti posti dove probabilmente non saremmo andate e che nel torneo incontriamo tante persone da qualunque luogo...essere in grado di aprire la tua mente e rendere il tuo mondo più grande e' incredibile...imparare ogni settimana una differente cultura e incontrare sempre nuove persone. E amo il fatto che e' necessario imparare a gestire tutti i tipi di sentimenti, mentre giochiamo, tante emozioni diverse nel corso di ogni stagione. E mi piace che non c'è tanto tempo per piangere per un cattivo risultato o di essere felice per uno buono, perché quasi sempre, hai un altro torneo la prossima settimana, e la prossima è sempre la più importante.

Carol

1. Com'è giocare uno sport dagli equilibri cosi delicati con la propria sorella?
C: We play together for a really long time and we learned a lot and improved the way we such act as a team.. We know each other really good to understand the moments from the other and we still talk a lot about our relation inside the court.
C: Giochiamo insieme da davvero molto tempo e abbiamo imparato e migliorato il modo in cui dobbiamo agire come squadra. Ci conosciamo molto bene da capirci nei vari momenti e ancora parliamo tanto del nostro rapporto dentro al campo

2. Come risolvete le situazioni di difficoltà? Chi fa il primo passo?
C: We always talk about those moments and we try to dont let things for later so we dont acumulate bad feelings.. Both can take the first step depending what happened.
C: Parliamo sempre dei momenti di difficoltà e proviamo a non lasciare le questioni per dopo, cosi da non accumulare cattive sensazioni. Entrambe possiamo fare il primo passo, dipende che cosa e' successo.

3. Avete dei rituali che fate tra di voi o delle parole importanti che vi dite quando dovete cambiare ritmo alla gara?
C: Yes.. We have a lot of rituals during tournaments and they help us a lot as a team
C: Si abbiamo molti rituali durante il torneo e ci aiutano molto come squadra

4. Cosa ti spinge a migliorare ogni giorno?
C: I still need a lot and like to work all my skills.. The good part is that i still have a lot to improve and a lot of work to do!!
C: Ne ho ancora molto bisogno e mi piace lavorare su tutte le mie capacità. La cosa buona e' che ho ancora molto da migliorare e molto lavoro da fare!

5. Qual'e' la caratteristica che apprezzi di più in Maria? Come giocatrice e come sorella.
M: As sisters we are really good friends and we count a lot with eachother and i like her spirit in the court.. The energy that she plays and her attack is her best skill
C: Come sorelle siamo delle ottime amiche e contiamo molto l'una sull' altra. Mi piace il suo spirito in campo, l'energia che mette quando gioca. Il suo attacco e' la sua migliore abilità.

6. E' nato anche il piccolo Josè (figlio di Carolina), come riesci a conciliare il tuo ruolo di mamma con il professionismo? Sono cambiate le tue priorità?
C: Its just amazing to be a mum.. he is a wonderfull boy and really easy going. I stayed one season out of WT events and I missed a lot. Was great to enjoy my family while I was pregnant, have some time off but I was looking forward to comeback so I worked hard for this.. Jose is my priority in life but I still have my professional goals like winning a grand slam, world champ or going to rio in 2016.
C: E' incredibile essere mamma...lui e' un bambino meraviglioso e tutto procede facilmente. Sono stata fuori dal circuito mondiale per una stagione, e mi e' mancato tanto. E' stato grandioso godermi la mia famiglia mentre ero incinta e avere un po di tempo libero, ma non vedevo l'ora di rientrare, quindi ho lavorato duramente per questo. Jose e' la mia priorità nella vita, ma ho ancora i miei obiettivi professionali da raggiungere, come vincere un Grande Slam, un Mondiale o qualificarmi per i Giochi di Rio 2016

7. Che sensazione è ospitare le Olimpiadi nella propria città? Cosa significa per te?
C: Its just amazing to imagine playing a olimpic game at home and its a big goal! Its what all brasilian athlets will be thinking in the next 3 years...we know how hard is to get aplace there! This is my dream with maria as a team and I'll do my best to make it happen.
C: E' praticamente pazzesco immaginare di giocare un' olimpiade a casa e questo e' un grande obiettivo! E' ciò a cui tutti gli atleti brasiliani penseranno nei prossimi 3 anni...sappiamo quanto e' dura ottenere un posto li. Questo e' il mio sogno con Maria e farò del mio meglio per farlo accadere.

Alla prossima!
Momi
www.giuliamomoli.blogspot.it