Tu.


Tu mi sfidi, mi tempri, mi inviti a dare il massimo, a guardare avanti e non indietro.
Pretendi cura, attenzione e una dedizione quotidiana.
Mi metti faccia a terra per allenare i miei muscoli ad alzarsi più velocemente, mi riempi di energia, determinazione e vitalità.
Non ami vedermi piangere, quindi vuoi che mi rimbocchi le maniche dopo ogni sconfitta, senza sosta.
Non concedi sostituzioni, scappatoie, alibi, solo cambiamenti, evoluzioni e crescita.
Non metti fretta perché c'è un tempo per ogni cosa. Tanto tu rimani lì, paziente, in attesa della mia prossima mossa.
Sciogli ogni verdetto finale, senza giudicare.
Sei un compagno fedele e coerente, raramente le tue regole cambiano.
Mi premi, mi gratifichi, mi infondi fiducia e forza.
Mi sproni ogni volta che subisco un arresto.
Nutri di emozioni chi viene in contatto con te, che sia in campo, o sugli spalti, o davanti ad un piccolo PC ad urlare il suo sostegno nella speranza di essere sentito.
Anche a migliaia di km di distanza.
Mi fai divertire, tanto.
Mi porti a vedere luoghi, culture, approcci, tramonti, mi presenti un sacco di persone, mi doni esperienze, condivisioni, vita vissuta al massimo.
Tu muovi ideali, cuori, team, valigie, sogni.

Per questo sei tatuato sulla mia pelle.
Per questo sei il miglior gioco della mia vita.

#BeachVolleyball #ILoveThisGame