Oltre il Tempo, la Malattia e la Paura

Riflettevo su due differenti categorie di persone: quelle che si lasciano vivere, che difficilmente si assumono la responsabilità del loro destino, che si adeguano agli altri e che fanno le cose pensando “… Ma si, tanto non cambia niente... tanto sono fatto così... tanto ormai è tardi!” .
E quelle che invece vivono la vita con consapevolezza, sapendo di poterla plasmare secondo i loro desideri: sbagliano, cadono, sperimentano. E lo fanno con la convinzione che così facendo imparano, si evolvono e si avvicinano alla migliore versione di sé stessi.
Spesso è facile notare questo diverso approccio nelle persone anziane. Purtroppo ci sono uomini e donne che si arrendono, che lasciano che le sorti della propria vita vengano decise dal tempo, dalla malattia, dal cibo, dalla sigaretta o dalla bottiglia di vino. Se raramente vengono convinti ad uscire dalle loro fidate mura e li incontri per strada, difficilmente si accorgono di te, perché il loro sguardo cupo è fisso a terra e non ha il coraggio di sostenere la vista di chi li potrebbe giudicare o compatire o ricordare che stanno invecchiando.
Poi invece ci sono quei signori anziani pimpanti… che ti dimostrano di esserlo anche se ci mettono un secolo a fare una singola cosa.
Quelli che non escono di casa se non sono in ordine, puliti, vestiti a modo e profumati di buono. Che mai e poi mai rinuncerebbero alla loro passeggiata quotidiana per andare a comprare il giornale.
Li incontri, piantano i loro occhi vispi nei tuoi guardandoti con attenzione, si fermano (probabilmente per rifiatare), e con un sorrisone ti dicono “Hey buongiorno!”.
E pur nelle loro oggettive limitazioni fisiche sprizzano voglia di raccontarti qualcosa che hanno appreso, o chiedono di te… commentano la splendida mattinata di sole o semplicemente ti augurano buona giornata.
Li guardi e pensi…
Che meraviglia, tu sì che vuoi restare incollato alla Vita e portarle Rispetto.
Tu si che vuoi Vivere Bene fino all’ultimo Respiro.
Tu sì che ti sei reso conto che comportarti così rende felice anche chi ti sta intorno.
Tu sì che mi insegni che una Mente Forte ed un Animo Coraggioso possono andare oltre il tempo, la malattia e la paura.