Tornare a casa

Tornare a casa.
Non è come dopo un torneo andato bene, quando trovi un pensiero ad accoglierti.
Non è come rientrare tra le braccia della persona amata dopo un corso durato qualche giorno.
Non è come essere felici per aver comprato una meravigliosa orchidea, un bonsai, o un cactus per dare linfa al tuo salotto.
Non è come sorridere mentre metti la giacca nuova nell'armadio dopo averla appena provata per vedere se ti stava bene come in camerino.
Non è come posizionare quell'oggetto che hai scelto con cura e amore per arredare la tua stanza.
È portare a Casa TUA FIGLIA per la prima volta.
Tua figlia.
E insieme a lei, imparare a fare tutto. Da capo.
Ce ne siamo andati qualche sera fa come coppia, pronti e affiatati per affrontare il parto insieme.
Siamo tornati a Casa come Famiglia, impreparati ma a disposizione dell'Amore per fare del nostro meglio.
Incredibile.