I 4 pilastri

Non sono stata la più forte delle pallavoliste o la migliore delle beachers.
E nemmeno la più debole.
Non ho mai posseduto talenti particolari, nè fisici, nè tecnici: ero e sono una ragazza normale, molto determinata e innamorata del mio sport.
In carriera sono arrivata ad essere una buona giocatrice, con le mie vittorie (indimenticabili!) e le mie sconfitte (tante!), passando da un Sogno ad un altro, realizzandone alcuni e fallendone altri.
Ho lottato con grande costanza per divenire la migliore versione di me possibile e questo, a conti fatti, mi ha permesso di ottenere oltre 50 medaglie e una trentina di trofei nelle mie discipline.
Cosa significano per me questi premi?
Sono una prova.
La prova della mia dedizione, la prova della ricompensa ricevuta, che non eguaglia mai il tanto lavoro fatto, ma che lo onora.
Se dovessi scegliere i 4 pilastri che mi hanno guidata e mi hanno permesso di ottenere i miei risultati sportivi mi soffermerei su:
1.Le persone
Ogni singola conquista l’ho ottenuta grazie al #team in cui ero inserita o che mi sono scelta.
Compagne, allenatori, dirigenti, fisioterapisti, preparatori... ognuno di loro mi ha permesso di crescere, di imparare, di confrontarmi.
Nessuno vince da solo.
Mai.
2. L’allenamento
Ho sempre amato lavorare duramente, o meglio, ho imparato a farlo negli anni quando mi sono resa conto che non esistono scorciatoie e che l’unico modo possibile di raggiungere con costanza un determinato livello di gioco è farsi il #culo.
3. La Passione
Appassionati a quello che fai, amalo a dismisura.
Senti il #fuoco di ciò che ti piace ardere di desiderio in te.
Disegnavo palloni ovunque, tutte le volte che avevo una penna in mano.
Era il mio chiodo fisso, l’unica alternativa, il piano A che non prevedeva alcun piano B.
4. L’atteggiamento
L’atteggiamento va scelto, coltivato, nutrito e allenato.
Non si nasce entusiasti, positivi, vincenti, determinati, resilienti: lo si diventa.
L’#atteggiamento si FA! Con azioni, comportamenti, decisioni.
Il desiderio di migliorarmi, conoscere, tendere all'eccellenza è sempre stato un grande motore della mia vita.
Quali sono i tuoi 4 pilastri?
Cosa ti permette o ti ha permesso in passato di raggiungere i tuoi ambiti obiettivi?